Ricordi, che rimangono

Il campo federale del Movimento Scout Svizzero è storia. 30.000 scout hanno lasciato il Goms. Ciò che rimane sono occhi lucidi quando a casa raccontano del campo, nuove amicizie che magari dureranno per tutta la vita e ricordi che non vorrebbero mai dimenticare. 

Circa 30.000 scout raggianti, felici e molto stanchi/e lo scorso fine settimana hanno lasciato il Goms. Sono tornati/e a casa con treni e autobus passando per Briga e Andermatt. A casa hanno abbracciato i loro cari, raccontato le loro avventure spericolate al mova e probabilmente si sono addormentati/e molto presto.   

Cosa resta?

Le due settimane sono state divertenti, ma probabilmente troppo brevi per la maggior parte delle persone. Sono state vissute tante avventure, collezionati tanti ricordi positivi. Ma cosa resta in tasca agli/alle scout che hanno vissuto due settimane nel Goms per il CaFe? 

 

Di sicuro amicizie che vanno oltre i confini del campo, scambio di contatti Snapchat e la prospettiva di organizzare un giorno un campo in comune, gestire un corso o addirittura creare una famiglia insieme.  

 

Il mova ha definito nuovi standard per un campo ecologico, ha sperimentato forme di organizzazione uniche e le tecnologie del futuro hanno potuto essere utilizzate dal vivo. Sono state raccolte idee su come potrà essere lo scoutismo del futuro e che si spera che questi spunti siano diffusi nel mondo scout. 

 

Forse a catturare la nostra attenzione è stato un breve incontro che ci ha insegnato molto, forse è stata una grande gioco all’aperto da qualche parte nella foresta del Goms, o forse è stata una crêpe in uno dei bar del mova. A volte sono infatti le piccole cose che rimangono impresse più a lungo nella memoria.   

Un ricordo un po' diverso

Alcuni dei ricordi non rivivono solo nella mente e nel cuore degli/delle scout, ma possono anche trovare spazio sugli scaffali di una libreria. Grazie ad un libro dei ricordi, non è nemmeno così difficile. Potete preordinarlo da subito e con le fantastiche immagini dei nostri fotografi e fotografe del mova si potranno ricordare ancora meglio tutti questi bei momenti. 

Preordine qui